lunedì 3 febbraio 2014

Hamburger di salsiccia di fegato e peperoncino

Ieri sera il mio amico Andrea mi ha regalato due salsicce di fegato di maiale e peperoncino. Una cosa che qualche anno fa avrei fatto fatica ad assaggiare. Oggi invece, motivato da voi lettori, ho deciso di crearci una ricetta sfiziosa e che farà apprezzare a tutti un ingrediente come il fegato.


Ingredienti:
  • 2 salsicce fresche di fegato;
  • insalata mista;
  • pecorino marzolino;
  • marmellata di cipolle rosse;
  • 1 panino;
Partiamo dalla scelta del pane. Evitate il più possibile di utilizzare nella preparazione degli hamburger, i panini confezionati in stile americano. Hanno sempre un gusto artificiale e troppo dolciastro. Nella cottura inoltre spesso tendono a seccarsi e a non rimanere fragranti. Scegliete invece un qualsiasi panino fresco. Al limite va bene anche una rosetta. Io ho scelto un bocconcino di grano duro, leggermente infarinato sulla crosta. Tagliatelo in due e scaldatelo leggermente in formo a 100 gradi per 10 minuti, con la parte del taglio rivolta verso l'alto.
Sbucciate le salsicce e con le mani mescolatele tra di loro e create una polpetta schiacciata simile ad una svizzera. 
In una padella antiaderente, rosolate la carne. Trattandosi di maiale, non lasciate l'hamburger troppo crudo al suo interno. 
Quando avete quasi ultimato la cottura, lasciate sciogliere qualche fetta di pecorino marzolino sulla carne. Il calore della carne e della padella scioglieranno il formaggio come se fosse una sottiletta. Il pecorino marzolino non stagionato è molto dolce e si abbinerà bene al sapore deciso della salsiccia.
Componete il vostro panino spalmando un po' di marmellata di cipolle rosse sul lato inferiore. La marmellata di cipolle la trovate facilmente nei supermercati più grandi o nei negozi di alimentazione BIO. Aggiungete qualche foglia di insalata mista e appoggiate sopra la carne con il formaggio fuso. Per farlo sembrare un hamburger vero e proprio, ho aggiunto qualche cips di pane guttiau.

La canzone abbinata è un ringraziamento ad Andrea per il gradito regalo. Il suo idolo. Anche se conoscendolo avrebbe gradito anche la sigla de "La Piovra".

Franco Califano - Tutto il resto è noia





2 commenti:

  1. NeoBux is a very popular work from home site.

    RispondiElimina
  2. Find out how 1,000's of individuals like YOU are making a LIVING by staying home and are living their dreams TODAY.
    GET FREE ACCESS TODAY

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pagina Facebook