mercoledì 12 febbraio 2014

La scampagnata della Trota

Ricettina veloce e del riciclo. Mi sto trasferendo nella nuova cucina di Ziggy in The Kitchen, quindi ho pochissimo tempo e voglio svuotare congelatore e frigorifero. Avevo del filetto di trota da me surgelato, pomodorini, qualche ovetto di quaglia, della panna e dello yogurt magro. Detta così sembrerebbe impossibile preparare qualcosa, ma non c'è mai limite alla fantasia e alla fame!


Ingredienti:

  • 1 trota salmonata;
  • 50 gr di yogurt magro;
  • 20 ml di panna fresca da cucina;
  • 2 uova di quaglia;
  • pomodorini;
  • prezzemolo;
  • 1 spicchio di aglio;
  • olio EVO;
  • zucchero bianco;
  • sale e pepe;
Prepariamo dei pomodorini confit. Il pomodorino confit è un pomodorino leggermente disidratato e reso agrodolce con dello zucchero e dell'aceto. Io non uso di solito l'aceto nelle preparazioni di pesce, per cui ho utilizzato solo lo zucchero. Tagliate i pomodorini a metà e adagiateli in una placca da forno con il taglio rivolto verso l'alto. Spolverate di zucchero e un pizzico di sale. Infornate con un filo d'olio a 200 gr per mezz'ora e poi lasciateli asciugare con il forno ventilato a 150° fino a che non saranno un po' disidratati. Il pomodorino diventerà dolce ma la sua componente acidula contrasterà benissimo. 

Sfilettate bene la trota con un coltello sottile e affilato. Privatela delle spine rimaste aiutandovi con una pinzetta e tagliatela come se fosse una tagliata. A strisce lunghe e larghe almeno 4-5 cm. Soffriggete uno spicchio di aglio in una padella antiaderente e rosolateci la trota. 
Preparate una creme fraiche, o panna acida. La trovate facilmente nei grandi supermercati, ma è semplicissima da preparare. Basterà aggiungere un filo di panna a dello yogurt magro compatto. Otterrete così una crema grassa e acida perfetta da accompagnare con verdure, pesce e preparazioni piccanti.
Preparate infine due ovetti di quaglia all'occhio di bue, in una padella antiaderente dove avrete spolverato del sale e aggiunto un filo d'olio.
Impiattate tagliando la trota a cubetti e aggiungendo del pepe e del prezzemolo tritato.

Per questa ricetta nata per caso, ho chiesto consulenza ai miei colleghi per decidere se pubblicare il post. Matteo ha scelto anche la canzone. A mio avviso è poco centrata (si sprecherebbero le battute per l'accoppiamento canzone-ingredienti) ma a me piace moltissimo. Per cui...

Gianna Nannini - America

Nessun commento:

Posta un commento

Pagina Facebook



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...