venerdì 25 settembre 2015

Torta di pesche

E' una ricetta della mia cucinona Irene (guginona solo perchè è più grande di me...è una figacciona)! La faceva a casa in estate quando era ragazza. Ora si dedica a cucine molto più raffinate e ricercate, Un'ottima fonte di idee e un'ottima consigliera. Ho imparato a cucinare il tonno da lei!
Mia nonna ha subito copiato la ricetta e apportato le giuste modifiche. Ed ora è diventata una ricetta della tradizione in famiglia. E' semplicissima e ottima come prima colazione.


Ingredienti:

  • 3 uova;
  • 300 gr di farina;
  • 200 gr di zucchero;
  • 100 gr di burro;
  • 200 ml di latte;
  • 1 bustina di lievito;
  • 1 bustina di vanillina (opzionale);
  • 2 pesche toste;
Cominciamo con lo sciogliere il lievito nel latte. Rompiamo le uova in una ciotola e mescoliamole con lo zucchero e il burro fuso. Quando sciogliete il burro, lasciatelo sempre raffreddare prima di versarlo sulle uova, altrimenti otterrete una frittata invece di una crema.
Con una frusta montate leggermente il composto e poi aggiungete la farina setacchiata. Infine aggiungiamo il bicchiere di latte con il lievito disciolto e la bustina di vanillina. Mescolate tutto fino ad ottenere un composto omogenero. Sbucciate le pesche e tagliatele a cubetti. Inglobatele all'impasto delicatamente con movimenti ampi dal basso verso l'alto. Imburrate e infarinate uno stampo da ciambella e rovesciate all'interno l'impasto. Cuocete in forno caldo a 200 gradi per 35-40 minuti, a seconda del vostro forno. Fate sempre la prova dello stecchino prima di sfornare la ciambella. Durante gli ultimi 5 minuti di cottura potete, a vostro piacimento, spolverare la parte superiore con dello zucchero bianco, in modo da fare una piccola crosticina glassata.

La canzone è bellissima. Un grande classico della nostra tradizione musicale.


Lucio Battisti - Fiori rosa, fiori di pesco

Nessun commento:

Posta un commento



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pagina Facebook