giovedì 29 gennaio 2015

Ragù di coniglio allo zafferano

Avete presente quando partite con un’idea in cucina e finite a fare altro? È la storia del mio ragù di coniglio. Volevo preparare semplicemente della lombata di coniglio rosolata con del puree, e sono finito a pulire rognoncini e tritare carne. Lo zafferano? Mentre giravo il mio ragù ho sentito un odore che assomigliava a quello dello zafferano e ho deciso di aggiungerlo. Anche perchè è un ragù bianco, per cui dovevo dargli una marcia in più.




Ingredienti per 2:
  • 300 gr di lombata di coniglio (fate lasciare dal macellaio i rognoni
  • 1 carota;
  • 1 cipolla;
  • 1 bustina di zafferano;
  • 100 ml di latte;
  • Olio EVO;
  • 1 bicchiere di vino bianco;
  • Una noce di burro;
  • Sale e pepe;
Tritate la carota e la cipolla. In una casseruola, fate rosolare con un filo di olio.Pulite la lombata di coniglio. Togliete tutta la parte bianca grassa che avvolge i rognoni. Non ha un buon sapore ed è eccessivamente grassa. Pulite bene i rognoni e lasciateli rosolare interni con la cipolla e la carota. Disossate il resto del coniglio e tritatelo a coltello come per fare una tartare. Aggiungetelo nella casseruola e lasciatelo rosolare. Sfumate con il vino e una volta che sarà completamente evaporato, aggiungete il latte. Lasciatelo evaporare quasi tutto fino a che non avrà creato una cremina. A questo punto spegnete il fuoco e aggiungete lo zafferano. Il ragù è pronto. Dovete solo far cuocere la vostra pasta preferita e  quando la salterete in padella, mantecarla con un bicchiere di acqua di cottura.

Cosa abbiniamo a questa ricetta a sorpresa? La canzone di una nuova starlette della musica internazionale. In questo featuring duetta con la rivelazione Hip Pop dell'anno, con un nome molto simile al mio...si chiama Iggy.


Ariana Grande feat Iggy Azalea - Problem

2 commenti:

  1. Get daily suggestions and guides for making $1,000s per day ONLINE totally FREE.
    GET FREE ACCESS INSTANLY

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pagina Facebook