giovedì 29 maggio 2014

Spada grigliato e caponatina dolce

Un secondo piatto molto appetitoso e di grande effetto. Tra l’altro è velocissimo da preparare, economico  e molto comodo quando si hanno diversi amici a cena. Si tratta di una caponatina di melanzane che avvolge dei bocconcini di spada.
L’aggiunta di qualche pinolo e dell’uva passa regaleranno croccantezza e una nota agrodolce alla vostra caponata di melanzane. Si sa che la melanzana si comporta un po’ come una spugna nell’olio. Tende ad assorbirlo molto. Il trucco è friggere bene ad immersione le melanzane e asciugarle perfettamente. La scelta del pesce non è casuale. Con un contorno così carico e grasso, è meglio scegliere un pesce molto magro e con una carne asciutta. Potete sostituire il pesce spada con il pesce che preferito. Io ho provato questa ricetta anche con la rana pescatrice e devo dirvi che il risultato è ugualmente buono.


Ingredienti per 2 persone:
  • 1 melanzana viola tonda;
  • 300 gr di pesce spada;
  • 1 cucchiaio di uvetta;
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale;
  • 1 cucchiaio di pinoli;
  • 1 cipolla rossa di tropea;
  • 1 bottiglia di olio di semi per friggere (io utilizzo Friol, in quanto non lascia odori e non ambia il sapore di ciò che andremo a friggere;
  • 1 cucchiaio di aceto di vino;
  • 1 cucchiaio di miele di acacia;
  • 1 cucchino di zucchero di canna;
  • olio EVO;
  • sale e pepe;

Lavate bene la melanzana e tagliatela a dadini. Non è necessario che sia tagliata perfettamente. L’importante è che i pezzi non siano eccessivamente grandi in modo da avere una frittura veloce. Asciugate bene i dadi di melanzane nella carta assorbente. Portate a temperatura (180°) l’olio di semi, e tuffateci dentro la melanzana. Friggete fino a farli colorire, per almeno 10-15 minuti. Scolate bene il tutto e lasciatelo asciugare in abbondante carta assorbente.
Affettate a fette grossolane la cipolla rossa e lasciatela soffriggere in pochissimo olio EVO. Una volta soffritta, aggiungete l’uvetta, i capperi ben lavati e dissalati e i pinoli leggermente tostati in una padella antiaderente. Aggiungete ora la melanzana, l’aceto e il miele. Mescolate bene e fate in modo che tutto si amalgami. Per terminare la cottura, dovrete attendere che l’aceto sia sfumato completamente.
Grigliate il pesce in una padella antiaderente o su di una piastra. Levate il pesce dalla piastra quando mancano 1-2 minuti al termine della cottura. Aggiungetelo ora alla caponatina dolce e terminate di cuocere.

Vista la settimana delle elezioni europee 2014, ho avuto un'idea trash!!!!Perchè non abbinare la canzone di questo meraviglioso gruppo anni '80 che prende proprio il nome dal nostro caro Continente?

The Europe - The final countdown

2 commenti:

  1. NeoBux is the best get-paid-to website.

    RispondiElimina
  2. Find out how THOUSAND of people like YOU are working for a LIVING from home and are fulfilling their dreams right NOW.
    JOIN TODAY

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pagina Facebook