venerdì 2 ottobre 2015

Roselline di mele

Durtante una delle ultime pause pranzo, il mio amico Nicola mi ha mostrato la foto di questa blogger che aveva preparato questo dessert finger food carinissimo. Io sono un amante della torta di mele. In particolare mi piacciono quelle con molte mele e la pasta sfoglia. Questa ricetta vi permetterà di creare delle mini tortine monoporzione, perfette per la fine di un pranzo domenicale o per la merenda dei bimbi.



Ingredienti per 4 roselline:
  • 2 mele;
  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare;
  • marmellata di albicocche q.b;
  • 5 cucchiai di zucchero;
  • 2 cucchiai di uvette;
  • 1 tazzina di rum;
  • 1 bicchiere di acqua;
  • 1 noce di burro;
  • 1 stecca di cannella;
  • qualche goccia di succo di limone;



Mettete in ammollo l'uvetta in uno sciroppo ottenuto unendo l'acqua e il rum. Tagliare le mele in 4 parti. Eliminare il torsolo e tagliarle a fettine sottili. Per non farle ossidare a contatto con l'aria, spruzzatele con qualche goccia di limone. Io non tolgo la buccia perchè sarà poi utile per la presentazione. Sciogliete in una padella antiadetente una noce di burro, aggiungete la cannella e le mele. Bagnate con lo sciroppo dove avete ammollato l'uvetta e aggiungete 3 cucchiai di zucchero. Coprite con un coperchio e lasciate cuocere 10 minuti. Il vapore ammorbidirà la frutta in modo da non farla rompere mentre la lavorate. Una volta cotta la mela, aggiungete gli altri 2 cucchiai di zucchero per caramellare leggermente. Lasciate poi raffreddare.
Tagliate la pasta sfoglia, dal lato lungo, in strisce di 5 cm. Spalmate le strice con la marmellata di albicocche e disponete le fette di mela lungo ogni striscia, sovrapponendole leggermente e in modo che la parte con la buccia esca dalla striscia di pasta sfoglia di qualche millimetro. Ora ripiegate la restante striscia di pasta sfoglia sulle mele e arrotolatela su se stessa partendo da una delle due estremità più strette, ottenendo così una girella. 
Infornate per 30 minuti a 180°. Il calore farà aprire le girelle come delle piccole rose. Servite spolverizzare di zucchero a velo.

Dedicata a mio cugino Dodo che adora questa canzone!


Sting - Desert Rose

Nessun commento:

Posta un commento



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pagina Facebook