lunedì 19 ottobre 2015

Capasanta gratinata

Veramente una ricettina da fare in 5 minuti 5! Un apetizer...qualcosa da mettere in tavola con del vino bianco gelato in attesa di servire il primo! La capasanta gratinata è un grande classico dei cenoni natalizi o di capodanno! Viene solitamente servita dentro la sua conchiglia...una cosa raccapricciante a mio avviso!Così demodé....Io ve le presento sempre impanate e al forno...ma molto più chich!



Ingredienti:
  • 3 capesante;
  • 3 cucchiai di pane grattugiato;
  • 1 mazzetto di menta;
  • qualche foglia di basilico;
  • qualche foglia di origano secco;
  • qualche foglia di timo secco;
  • 1 spicchio di aglio;
  • olio EVO;
  • fleur de sel;
Aprite le tre conchiglie e delicatamente staccate la capasanta dal carapace. Pulitela sempre con molta delicatezza. Così come per i gamberi, potreste trovare un filamento scuro che va eliminato. Lavatele leggermente sotto un filo di acqua corrente fredda e disponetele su di una placca da forno leggermente unta. Tritate il pane grattugiato con le spezie secche e un filo di olio e il fiore di sale per aromatizzarlo un po'. Impanate le capesante e infornate a 180° per 5-8 minuti. Nel frattempo frullate la menta con l'olio EVO per creare una sorta di pesto. Se volete mantenere il colore verde vivace della menta, frullate insieme anche un piccolo cubetto di ghiaccio. Preserverà le foglie dall'ossidazione dovuta al taglio con le lame di acciaio. Decorate il piatto con una pennellata di pesto di menta e adagiateci sopra in fila le capesante. Farete un figurone e preparerete l'antipasto in un lampo.

Oggi devo trovare un po' di carica!!!!sono super fiacco...vada x il trash!One, two, three, come le mie capesante.

Britney Spears - 3




Nessun commento:

Posta un commento



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pagina Facebook