mercoledì 31 dicembre 2014

Carbonara con speck d'anatra e pepe rosa

Siamo arrivati anche alla fine di questo 2014. Un anno di grandi soddisfazioni, della mia nuova casa e della mia nuova cucina, ma anche un anno molto faticoso e pesante. Non potevo concluderlo se non cucinando. Quindi tra poco mi preparo e do il via ai preparativi per il cenone. Io mi occupo solo del primo e del secondo! Un menù veloce, facile ma gustoso. Per il secondo pensavo ad una cotoletta alla bolognese accompagnata da patate al forno. Per il primo invece avevo pensato a questa carbonara che ho provato nei giorni scorsi ed è riuscita perfettamente.



Ingredienti per 2:

  • 1 uovo intero;
  • 1 tuorlo;
  • 1 cucchiaino di pepe rosa in grani;
  • 90 gr di petto d'anatra affumicato o speck di anatra;
  • 60 gr di formaggio di fossa;
  • 200 gr di spaghetti ( Garofalo);
  • sale;
Cominciamo con il tagliare a striscioline sottili il petto d'anatra affumicato. Riconosco che non sia un ingrediente di facile reperibilità, ma se vivete in una grande città, con supermercati ben forniti, lo troverete sicuro durante le feste insieme a foie gras,tartufo, patè vari. Saltatelo in una padella antiaderente senza olio fino a farlo diventare croccante. Lo speck non necessità di olio in quanto già molto grasso. Si cuocerà da solo. In una ciotola capiente, sbattete un uovo intero e un tuorlo con un pizzico di sale. Schiacciate i grani di pepe rosa. Se utilizzate quello in salamoia, lavatelo prima in un bicchiere di acqua. Unite il pepe alle uova e continuate e sbattere. Grattate il formaggio di fossa e per metà inglobatelo nelle uova. L'altra metà l'aggiungeremo dopo. Lessate la vostra pasta preferita. Io scelgo sempre gli spaghetti Garofalo, perfetti per la carbonara. Una volta lessati, scolateli leggermente e versateli sulle uova sbattute. Non muoveteli subito ma lasciate che il calore della pasta cuocia leggermente l'uovo e lo faccia diventare una crema. Dopo 30-40 secondi aggiungete l'altro formaggio e mescolate bene la pasta e la crema. Servite con una cucchiaiata di speck di anatra. Da abbinare con un vino corposo veneto, come un cabernet. 

Per l'ultima ricetta dell'anno volevo abbinare questa bellissima canzone degli inizi del 2014, ma esplosa solo ora in tutte le radio. Lui è un talento da tenere sott'occhio. Buon anno a tutti amici di Ziggyinthekitchen!


Hozier - Take me to church


Nessun commento:

Posta un commento

Pagina Facebook



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...