mercoledì 3 dicembre 2014

Tortellini con zabaione salato di parmigiano

E’ uno dei miei piatti preferiti per la pausa pranzo fuori ufficio. C’è questo posto a Casalecchio di Reno, che si chiama “Sfogliarina”.  Un ristorantino piccolissimo dove puoi mangiare solo pasta fresca e dolci fatti in casa, che nasce dall’idea di una simpaticissima sfoglina bolognese. Di fianco al ristorantino c’è infatti la vecchia bottega, dove ancora si può acquistare pasta fresca tutti i giorni. Tra i classici del menù ci sono i tortellini allo zabaione di parmigiano. Buonissimi. Ho provato a replicarli a casa e devo dire che sono quasi riuscito nell’impresa. L’unica pecca è stata nel colore, leggermente pallidi.



Ingredienti per 1 piatto:
  • 100 gr tortellini freschi;
  • 1 uovo intero grosso;
  • 2 cucchiai di parmigiano;
  • 1 cucchiaio di acqua calda;
  • una noce di burro;


Mettete a bollire l’acqua per il brodo dei tortellini. In una ciotola, rompete un uovo, aggiungete il burro ammorbidito, e un cucchiaio di acqua calda. Quella del brodo sarà perfetta. Ponete la ciotola a pelo dell’acqua calda per il brodo, in modo che il calore sciolga il burro e cuocia leggermente l’uovo. Nel frattempo cominciate a montare il vostro zabaione con una frusta. Aggiustate di sale e aggiungete il parmigiano. Se lo zabaione diventa troppo solido, aggiungete ancora qualche goccia di acqua. Quando l’uovo avrà cambiato consistenza, lo zabaione sarà pronto. Lessate i tortellini e scolateli bene dal brodo. Condite con abbondante zabaione e servite con cialde di parmigiano. Volendo potete aggiungere qualche goccia di olio al tartufo per aromatizzare lo zabaione.

Così come questo è un piatto legato alla mia sfera lavorativa, anche la canzone che abbino deve esserla. Tra le canzoni più martellanti del momento. E poi dovevo necessariamente abbinare qualcosa di bolognese a questo piatto.


Cesare Cremonini - Angelina


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pagina Facebook