venerdì 5 dicembre 2014

Risotto allo zafferano

Il più classico dei risotti. Forse anche il mio preferito. Sicuramente  lo zafferano è la mia spezia preferita.  E poi il fiore dello zafferano è bellissimo. Tenetene un bulbo dentro una piccola serra in cucina...sarà una grande soddisfazione poi far e il vostro risotto con i suoi pistilli. Anche io questa sera utilizzerò i pistilli e non la polvere nelle classiche bustine. La mia amica Ottavia mi ha regalato un preziosissimo barattolino di pistilli di zafferano Abruzzese. Il maggior e miglior produttore in Italia di questo fiore. Il mio amico Enrico invece ha richiesto questo piatto per cena...per cui non potevo che farlo al meglio delle mie potenzialità.



Ingredienti per 2:
  • 1 bicchiere di riso carnaroli Gallo;
  • 1 dado vegetale Star;
  • di pistilli di zafferano;
  • 30 gr burro;
  • 40 gr parmigiano reggiano 30 mesi;
  • 1 scalogno;
  • olio EVO;
  • sale;
Mettete a bollire dell’acqua in una casseruola e aggiungete il dado vegetale per il brodo. Portare ad ebollizione e poi spegnete. Cominciamo con il rosolare lo scalogno in padella con un filo d’olio. Per il risotto utilizzate una padella di alluminio se l’avete o una padella antiaderente. Una volta soffritto lo scalogno, tostate il riso. La tostatura deve essere di almeno 2-3 minuti. Cominciate ora a sfumare con il brodo con l’aiuto di un mestolo. Quando andrete ad aggiungere gli ultimi mestoli di brodo, aggiungete i pistilli di zafferano e lasciateli sciogliere nel brodo. Mantecate con una noce di burro e del parmigiano. Servite il risotto decorando con qualche pistillo di zafferano. Pochi che sono carissimi.

Non puoi abbinare nient'altro che questa canzone a questo piatto. Una meravigliosa ballad di un giovanissimo Chris Martin. Il primo videoclip che mi ricordo di aver visto su MTV.


Coldplay - Yellow

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pagina Facebook