lunedì 31 marzo 2014

Ciambella Marzolina

Vi siete dimenticati di comprare i biscotti? Avete deciso di non dilapidare i vostri risparmi in terribili colazioni al bar? O semplicemente avete un sacco di frutta secca da consumare? Preparate un ciambella. La cosa più semplice del mondo. La ciambella la puoi fare come vuoi ed è forse l’unico dolce dove le dosi non devono essere rispettare al grammo. Io ho utilizzato del cacao in polvere già zuccherato per l’impasto e mandorle e noci per la farcitura.



Ingredienti:
  • 280 gr di farina;
  • 150 gr zucchero;
  • 3 uova;
  • 75 gr cacao in polvere già zuccherato;
  • 100 ml latte;
  • 1 bustina di lievoto;
  • 100 gr burro fuso;
  • 15 mandorle;
  • 9 noci;
  • Scorza di 1 arancia non trattata;
  • 1 pizzico di sale;
  • Zucchero a velo;

Sciogliete a bagno maria il burro e grattugiateci dentro la scorza di arancia. Montate le uova e lo zucchero. Non è necessari che il composto diventi spumoso e bianchiccio. Ma certamente non guasta. Aggiungete ora la farina, il burro, il cacao, il latte, la frutta secca leggermente frantumata, il lievito e il sale. Montate bene fino ad ottenere un impasto morbido e non eccessivamente liquido. Nel caso l’impasto invece fosse troppo compatto, aggiungete un goccio di latte. Versate tutto in uno stampo per ciambelle e infornate a 170° per 45-50 minuti in forno statico.  Fate la prova dello spaghetto per controllare la cottura. Una volta sfornato, lasciatelo raffreddare e spolverate con zucchero a velo. Servitelo con qualche fettina di arancia, per smorzare la dolcezza della ciambella e  richiamare il profumo dell’agrume.

Concludiamo questo Marzo con una canzone molto triste ma perfettamente in linea con il mese. Nonostante la sua malinconia, la canzone è bellissima ed è la mia preferita tra quelle di questa voce pazzesca. 

Giorgia - Marzo

Nessun commento:

Posta un commento



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pagina Facebook