venerdì 6 dicembre 2013

Cheese Cake newyorkese al lampone

Oggi vi volevo proporre la ricetta del dolce che ho portato in ufficio per il mio compleanno. Come avrete ormai capito dai miei precedenti post, amo molto formaggi e frutti rossi. E come combinarli se non in una meravigliosa cheese cake? Devo ringraziare Irene per questa ricetta. Una sera sono andato a cena nella sua nuova casetta in centro ( la stronza ha più di 30 mq di terrazza in Via Ugo Bassi a Bologna), e la sua coinquilina Marianna aveva preparato questo dolce. Dopo averla assaggiata ho deciso che l'avrei assolutamente adottata come mia ricetta ufficiale per cheese cake calde.


Ingredienti per la base:

  • 300 gr di frollini al cioccolato:
  • 80 gr di burro;
  • 1 cucchiaio di miele di acacia;
Ingredienti per la crema:
  • 400 gr di formaggio quark (io uso Philadelphia);
  • 300 gr di ricotta;
  • 200 gr di zucchero;
  • 150 gr di panna fresca;
  • 40 gr di yogurt (io uso la crema di yogurt muller);
  • 4 uova intere;
  • 1 stecca di vaniglia;
  • 1 cucchiaio di farina;
Per la decorazione:
  • 1 barattolo marmellata Rigoni a piacere;
Frullate i frollini fino a ridurli in polvere. Uniteli al burro fuso e al miele e mescolate bene per ottenere un composto omogeneo. Prendete uno stampo per torte a cerniera e imburrate la base e i bordi. Versate il composto di biscotti e burro, cercando di uniformarlo sia sulla base che sui bordi, in modo da creare una struttura dove versare dopo la crema. Lasciate riposare la base in frigorifero durante la successiva preparazione, almeno 15 minuti.
Per la crema, lavorate i formaggi con lo yogurt e lo zucchero. Sbattete le uova con una frusta elettrica per 5-6 minuti. In questo modo le uova monteranno leggermente e il dolce sarà più spumoso e morbido. Unite le uova ai formaggi e mescolate bene inglobando le uova dal basso verso l'alto. Unite ora la farina per addensare leggermente e l'interno di una stecca di vaniglia per profumare e coprire il forte sapore delle uova.
Una volta terminata la crema, versatela sulla base nella tortiera e infornate per 75 minuti a 160 gradi in forno pre-riscaldato. Per vedere se il dolce sia perfettamente cotto fate la prova dello spaghetto. Infilate uno spaghetto nella torta e quando lo tirate fuori non dovreste trovare tracce di crema sullo spaghetto. Per decorarla non cercate di essere fantasiosi. Marmellata Rigoni come se piovesse. Il gusto che sceglierete è indifferente. Sono tutte buonissime. Consiglio personale : Arance amare, Lamponi o Melograno, rispettivamente in inverno, primavera e autunno.


L'ultima volta che ho pubblicato la ricetta di una cheese cake ho preso spunto dalle origini newyorkesi di questo dolce. Continuando su questa linea ho scelto un pezzo di un grandissimo della storia della musica Rock mondiale. E se il suono si propagasse nell'atmosfera, sarebbe un grandissimo della musica universale. Please, take a walk on the wild side.



Lou Reed and The Velvet Underground - Walk in the wild side

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pagina Facebook