domenica 23 novembre 2014

Passatelli con bocconcini di cavolfiore blu e salsiccia

Ricetta del riciclo. Ricetta della domenica sera quando apri il frigorifero e senti l’eco della tua voce. Allora la fame ti fa aguzzare l’ingegno. Qualche giorno fa avevo fatto della crema di cavolfiore. Troppa. E in qualche modo la dovevo pur smaltire. Poi ho visto un uovo e un sacchetto di parmigiano reggiano grattugiato aperto e in scadenza. Unica botta di sapore? Una salsiccia congelata che ha svoltato il piatto.  In 20 minuti avevo preparato un piatto di passatelli buonissimo. I passatelli si preparano ad occhi chiusi e la salsiccia rosola nel tempo di un batter d’occhio. Non venite poi a dirmi che non faccio ricette fattibili e a prova di stacanovista.





Ingredienti:
  • 1 uovo;
  • 3 cucchiai di parmigiano;
  • 3 cucchiai di pane grattugiato;
  • 1 cucchiaio di farina;
  • 4 cucchiai di crema di cavolfiore giallo;
  • qualche cimetta di cavolfiore viola;
  • brodo vegetale;
  • 1 salsiccia;
  • 1 scalogno;
  • noce moscata;
  • sale e pepe;
Prepariamo i passatelli. In una ciotola rompete un uovo, aggiungete un pizzico di sale, una grattata di noce moscata (generosa se vi piace), il pane grattugiato e il parmigiano. Mescolate tutto con una forchetta fino a creare una palla di impasto. Avvolgete con la pellicola trasparente e riponete in frigorifero a riposare. Per la crema di cavolfiore, vi rimando QUI alla ricetta di qualche giorno fa. Ricordatevi che gli avanzi sono una fonte inesauribile di idee e possibilità. Mai buttare nulla.
Tagliate la salsiccia a bocconcini e in una padella antiaderente lasciate rosolare. Non aggiungete grassi come olio e burro. Il grasso della salsiccia la cuocerà da solo. Per non bruciare la padella, aggiungete uno scalogno grosso tagliato a metà e a testa in giù. Nel frattempo lo scalogno si ammorbidirà e cuocerà, e lo potrete poi utilizzare come decorazione. In pochissima acqua, lasciate sbollentare qualche cimetta di cavolfiore viola. Diventerà blu e sarà perfetto per la decorazione.
In una pentola preparate del brodo vegetale. Non dovendo berlo, potete utilizzare anche il brodo granulare. Con l’aiuto di uno schiaccia patate, preparate i passatelli. Schiacciate la vostra palla di impasto precedente mente preparata e tagliate i passatelli con un coltello. Tempo di cottura 40 secondi. Non appena vengono a galla sono pronti. Con una schiumarola scolateli e adagiateli su uno specchio di crema di cavolfiore. Decorate con i bocconcini di salsiccia e cavolfiore blu.

E' la canzone del momento. Ed è perfetta per alleviare il senso di colpa dopo essersi mangiato un piatto così calorico!


Megan Trainor - All about that bass

Nessun commento:

Posta un commento

Pagina Facebook



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...