sabato 15 novembre 2014

Casarecce con crema di cavolfiore giallo

Tra le verdure di stagione abbiamo il cavolfiore. Si proprio lui. Il nemico del buon odore in cucina. Il più odiato dai bambini. Oggi vi do una ricetta versatile. La base è quella di un puree leggero di cavolfiore, che potrete utilizzare come base per la vostra carne. Consigliato con l'agnello o il maiale. Ma se lo insaporiamo leggermente con del peperoncino, dello scalogno e del burro, avrete una crema perfetta per un piatto di pasta se vogliamo molto casalingo. Molto "comfort food". Una coccola in una serata fredda.



Ingredienti:

  • 1 cavolfiore;
  • 50 gr di burro chiarificato;
  • 100 gr di ricotta fresca;
  • 1 peperoncino fresco;
  • 50 gr parmigiano reggiano 30 mesi;
  • 80 gr Caserecce Garofalo
  • acqua di cottura;
  • sale;
Lessate il cavolfiore in abbondante acqua salata, dove cuoceremo poi la pasta. Non utilizzate il solito cavolo bianco. Sbizzarritevi e utilizzate quello giallo o quello viola. Darete un colore diverso al vostro piatto. Un po' più vivace. Io ho utilizzato quello giallo. Una volta che il cavolo sarà completamente ammorbidito, scolatelo con una schiumarola, in modo da non dover buttare l'acqua. Nella stessa acqua lessate la vostra pasta preferita. Vi consiglio una pasta che raccolga bene la crema. Tipo fusilli o caserecce. 
Nel frattempo, lasciate rosolare uno scalogno tritato fine con del peperoncino fresco e 50 gr di burro chiarificato. Frullate il cavolo con un mestolo di acqua di cottura, la ricotta e il parmigiano fino ad ottenere una crema liscia. Avrete così ottenuto un puree di cavolfiore perfetto da accompagnare con la carne, Tenete solo la quantità che vi serve per la pasta e il resto mettetelo da parte per un'altra ricetta. 
Mantecate la vostra crema di cavolo con lo scalogno rosolato e il burro di cottura. 
Prima di scolare la pasta tenete un bicchiere di acqua di cottura. La pasta deve essere al dente.
Fatela saltare in padella con la vostra crema e l'acqua di cottura in modo che il condimento prenda bene. 

La sentivo l'altro giorno per radio e mi ero ripromesso di abbinarla al primo post "comfort food" che avrei fatto nel mese di,..Novembre


Giusy Ferreri - Novembre


Nessun commento:

Posta un commento

Pagina Facebook



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...