martedì 5 agosto 2014

Pasta alla norma con melanzane bianche

E'  da un po' che voglio pubblicare questa ricetta. Secondo me uno dei primi più buoni della cucina italiana. Un piatto della nostra tradizione. La norma. Ne esistono mille rivisitazioni. La mia ricetta è quella classica, ma non sono riuscito a resistere a mettere un tocco "ziggy" a piatto. Ho utilizzato delle melanzane bianche gentilmente regalate dalla mamma della mia amica Auri. L'Alba Rosa. E queste melanzane sono nate e cresciute nella stessa campagna dove è nata 4 anni fa la mia Ziggy. Non poteva che essere un connubio perfetto per il mio blog.


Ingredienti:

  • 2 melanzane bianche;
  • 7 pomodori ramati;
  • 1 mazzetto di basilico;
  • 1 spicchio di aglio;
  • peperoncino fresco;
  • un pezzetto da 50-100 gr di ricotta salta;
  • olio di semi di girasole per friggere;
  • olio EVO;
  • sale;
Cominciamo con il preparare le melanzane. Dopo averle lavate e asciugate, tagliatele a cubetti regolari di circa 1 cm. Nel frattempo lasciate scaldare l'olio a fuoco medio per friggere le melanzane. Non appena avrete finito di tagliarle, l'olio sarà pronto. Con un cubetto testatene il calore e cominciate a friggere poco alla volta le vostre melanzane. Una volta che saranno diventate leggermente croccanti, scolatele, asciugatele bene con della carta paglia o della carta assorbente e salatele. 
Proseguiamo con il preparare il sugo. In abbondante acqua salata, lessate per 5 minuti i pomodori. Non appena la buccia si sarà rotta, toglieteli dall'acqua, che utilizzerete per lessare la pasta. Lasciate raffreddare i pomodori e  nel frattempo, in una ampia padella sporcata di un filo d'olio, rosolate lo spicchio di aglio in camicia schiacciato. Pelate i pomodori, tagliateli a pezzettoni grossolani e buttateli in padella con l'olio e l'aglio che a questo punto potete togliere. In cottura con i pomodori, aggiungete dei rami di basilico con le foglie per lasciare insaporire il sugo. 
Lessate la pasta nell'acqua di cottura dei pomodori e scolatela al dente, tenendo un bicchiere di acqua di cottura. Finite di saltare la pasta nel sugo, aggiungendo le melanzane, dell'altro basilico fresco e un goccio di acqua di cottura. Servite spolverando leggermente con la ricotta salata.

 

La canzone chiaramente è stata scelta da Alba! che voleva inizialmente abbinare una canzone di Vasco ( immaginate tutti quale) ma purtroppo Vasco è bandito dal mio blog sezione proposte musicali. Seconda opzione, il mio ex compagno di spese, Biagio!


Biagio Antonacci - Mio padre è un Re

Nessun commento:

Posta un commento



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pagina Facebook