venerdì 17 aprile 2015

Scaloppa di Foies Gras con mostarda di mandarino

Io amo il foies gras. Se avete imparato a conoscere i miei gusti culinari lo avrete sicuramente capito. Fino ad oggi ho sempre mangiato il foies gras già cotto e venduto sotto forma di patè spalmabile. A natale però la mia collega Elodie, una dolcissima ragazza di origini francesi con uno spiccato talento per la pasticceria, mi ha regalato un pezzo di foie gras originale. E finalmente ho potuto realizzare un mio grande sogno. Preparare le scaloppe di questo meraviglioso ingrediente. Sperimentando un po’, ho deciso di abbinare un altro prodotto inusuale tipico lombardo. La mostarda. La mostarda è una sorta di conserva di frutta dentro una salsa gelatinosa aromatizzata alla senape. La frutta risulta così caramellata e molto piccante. Perfetta da abbinare al fegato d’oca.



Ingredienti:
  • 2 scaloppe di foie gras;
  • 1 perzzo di mostarda di mandarino;
  • Misticanza mista;
  • Olio EVO;
  • Sale e pepe;

La ricetta è semplicissima. Una volta ottenute le scaloppe di foie gras, tagliando delle fette alte 1 dito, basta piastrarle da ambo i lati, in una padella antiaderente ben calda. Non aggiungete nessun tipo di grasso. Il fegato è di per se già molto grasso e quando lo piastrerete rilascerà il suo. Appena avrà fatto la sua crosticina, dopo quasi 30 secondi per lato, il fegato è pronto. Non salatelo. Servitelo con una insalatina di misticanza mista e fresca, con qualche fettina di mostarda di mandarinoe pane caldo. Ah, non dimenticate un buon bicchiere di vino rosso corposo, rigorosamente francese.


La canzone è stata scelta chiaramente da Elodie, che non voleva essere citata, ma se lo merita proprio.



Jacques Brel- La valse a mille temps

Nessun commento:

Posta un commento



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pagina Facebook