venerdì 18 aprile 2014

Crostata alla crema con fragole

In assoluto uno dei miei dolci preferiti. E ci voleva un esperimento ben riuscito dopo il fallimento della panna cotta al kiwi.
Mi sono svegliato una mattina con una voglia pazza di crostata di crema e stupidamente ho pensato di rimediare cucinandola. Purtroppo non avevo considerato i tempi di preparazione e la gelatina. Ma il tempo perso ad aspettare non vale la bontà e la soddisfazione di aver fatto una crostata che spacca!!! In quell'occasione ne feci 3 che in mezza giornata sono sparite! Gli amici si presenteranno a casa come se niente fosse...



Ingredienti:

Per la pasta frolla:

  • 250 gr farina 00;
  • 100 gr zucchero;
  • 2 uova;
  • 125 gr burro;
Per la crema pasticcera;
  • 6 uova;
  • 500 ml latte;
  • 50 gr farina;
  • 150 gr zucchero;
  • 1 stecca vaniglia;
Per il decoro:
  • 500 gr fragole fresche
  • 2 fogli gelatina;
  • zucchero;
  • succo di un limone;
Prepariamo la pasta frolla. Unire in un impasto la farina, le uova intere, lo zucchero e il burro ammorbidito e non sciolto sul fuoco. Otteniamo un impasto omogeneo e bello morbido e lo lasciamo riposare per almeno 1 ora.
Per cuocere la frolla, stenderla con un mattarello e un po' di farina. Avvolgete la pasta attorno al mattarello per poi srotolarla in una teglia tonda a con piccolo bordo, rigorosamente imburrata. Bucherellare il fondo della pasta con una forchetta. Coprire la base con un cerchio di carta forno e ricoprire di legumi secchi come fagioli o ceci. Infornare a 200° per 20 minuti. Così cuocerete la pasta "in bianco". una volta passati i 20 minuti, togliere i legumi e la carta e informare nuovamente alla stessa temperatura per 10 minuti.
Sfornate e lasciate raffreddare.
Per la crema portare ad una leggera ebollizione il latte in una casseruola capiente con una stecca di vaniglia incisa sul lungo e lasciarne da parte 1/2 bicchiere da utilizzare dopo. Spegnere il fuoco e togliere la vaniglia. 
In una terrina montare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa e giallina. Unire quindi a filo 1 terzo del latte scaldato e continuare a montare. Incorporare la farina setacciata poco alla volta e finire di versare il latte scaldato. Rimettere il tutto sul fuoco nella stessa casseruola dove si è scaldato il latte. Portare ad ebollizione mescolando continuamente a fuoco lento. Lasciare sobbollire dolcemente per qualche minuto e infine versare il 1/2 bicchiere di latte lasciato da parte all'inizio. Continuare a mescolare per qualche minuto e la crema è fatta.
Tagliare le fragole per il lungo a fettine sottili cercando di mantenere la loro forma a cuore. Mescolarle in una terrina con due cucchiai abbondanti di zucchero e il succo di limone. Nel macerare le fragole rilasceranno un succo rosa intenso che utilizzeremo per fare la gelatina.
Per la gelatina infatti, ammorbidite 2 fogli di gelatina nell'acqua fredda per 10 minuti. Strizzateli bene e uniteli al succo delle fragole. Scaldate in un pentolino fino a sciogliere la gelatina.
 Versare la crema nella base di frolla e decorare con le fettine a cuore delle fragole disposte concentricamente. Spennellare la gelatina liquida sopra le fragole per ottenere un sottile strato.
Riporre in frigorifero e lasciare raffreddare. La gelatina solidificherà e la torta sarà meravigliosa.

"Tre fragole è la dose che prendo se piango..."

Maria Pia Pizzolla & Super Zoo - Tre Fragole

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pagina Facebook