mercoledì 30 marzo 2016

Coniglio al curry

Oggi vi propongo una ricetta alternativa per cucinare il coniglio. Devo ammettere che anche io sono solito mangiare il simpatico roditore o alla cacciatora o in porchetta. Ma il mio nuovo amico Chef Tonelli, del "Margotta" di Bologna, mi ha suggerito di cucinarlo un po' all'indiana...con il curry! E visto che ho ancora un po' di meraviglioso curry malesiano, ho fatto un esperimento.



Ingredienti:
  • 1 coniglio porzionato;
  • 1/2 bicchiere di vino;
  • 3 bicchieri di acqua;
  • sedano, carota, cipolla;
  • alloro, salvia;
  • 2 cucchiai grossi di curry;
  • olio EVO;
Pulite bene il coniglio e porzionatelo. Se non siete abili con coltellaccio e ossa, meglio se fate fare questo lavoro al macellaio di fiducia. Il mio lascia sempre anche la testa del coniglio, che oltre ad insaporire la carne in cottura, è anche la cartina tornasole della genuinità del coniglio e della sua freschezza. Fate un trito con sedano, carota e cipolla, ungete una casseruola con olio EVO e fate soffriggere il vostro trito. Aggiungete ora il coniglio e fatelo rosolore a fuoco alto 5 minuti. Aggiungete ora il curry e gli aromi secchi, ovvero salvia e alloro. In questo modo, scaldandosi, sprigioneranno i loro olii essenziali che il coniglio assorbirà. Rosolate altri 2 minuti e sfumate con vino bianco. Una volta evaporato l'alcool, coprite la carne con acqua, abbassate il fuoco e fare cuocere altri 30-40 minuti. La carne deve diventare morbidissima.

La canzone ovviamente la sceglie Enrico Tonelli!!!!E non poteva essere più rock!

Led Zeppelin - Whole Lotta Love 

2 commenti:

  1. Get daily suggestions and guides for making THOUSANDS OF DOLLARS per day FROM HOME totally FREE.
    CLICK HERE TO START NOW

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pagina Facebook